spoonfultravels blog


Capodanno a Phuket

Capodanno in Thailandia... tra sogno e realta'!

Dove passare un capodanno da favola tra sogno e realtà, dove nel mese di dicembre, le temperature sfiorano i 30 gradi e l'acqua del mare è calma e cristallina?

La risposta è semplice, dieci lettere, un paradiso... THAILANDIA!! Lei la nostra scelta per festeggiare l’arrivo del nuovo anno… l’ho immaginata per quasi un anno, dopo aver preso i biglietti con dieci mesi di anticipo.... 

Rawai -Phuket

La voglia di tornare in questa terra aleggiava nei miei pensieri da tempo e non ho potuto far a meno di volerci tornare…. perché? I perché sono infiniti, mi parlavano di questa terra, come un luogo da vivere per poterlo capire, avevano ragione... La Thailandia ti scalda il cuore, rallegra l'anima e rilassa i sensi, non so come e perché, ma questo è ciò che accade, è come una contagiosa epidemia di serenità!!

Pensate che fino a tre anni fa non volevo andarci, non mi colpiva, per anni mio marito ha cercato di convincermi, fino a che nel settembre del 2015, ci siamo convinti a prenotare, all’epoca fu l’isola di Samui ad ospitarci…. ma oggi sono qui per parlarvi e raccontarvi del nostro ritorno in Thailandia, a Phuket, la grande isola di cui ho sempre sentito parlare e della nostra serata inaspettata!! Phuket è la più grande delle isole della Thailandia, e si affaccia sul mar delle Andamane, da qui si possono raggiungere tantissime isole paradisiache, come le PhiPhi Island e le Similan, di cui mi sono completamente innamorata!!

Arriviamo all'aeroporto di Phuket alle due di notte, fa caldissimo, e non vediamo l'ora di arrivare all'hotel.

Solo alle quattro e mezza del mattino riusciamo ad addormentarci, ad ospitarci il " Serenity Resort " a Rawai beach... un hotel affacciato su una baia molto suggestiva, l'alba è particolarmente spettacolare, ed ogni mattina diversa...

Serenity Resort - Rawai


La bellezza di Phuket è nella sua peculiarità, nonché la possibilità di poter raggiungere facilmente una quantità infinita di paradisi... 

Per questo l'abbiamo scelta, per poter vivere ogni giorno un luogo diverso da quello del giorno prima e poter raggiungere tutte le isole che la circondano, comodamente e senza dover fare ore di tragitto in barca... Le uniche veramente lontane, sono le Similan, di cui vi parlerò in un articolo a loro dedicato!!


 Buongiorno Phuket!

Ed eccoci, finalmente è la mattina dell'ultimo dell'anno! Con solo un paio d'ore di sonno decidiamo di visitare la nostra piccola e vicina località di Rawai, una zona di Phuket assolutamente fuori dalla portata dei turisti... 

Serenity Resort -Phuket

Dopo una colazione fatta di cocomero, mango, succo di mandarino e un tuffo in piscina, usciamo ad esplorare questa piccola comunità di pescatori thailandesi!

Io credo che non ci sia modo migliore per apprezzare appieno un luogo, se non con i suoi mercati, ed è proprio al piccolo porto di Rawai e al suo mercato che ci siamo diretti quella mattina!!

Rawai Market -Phuket

Rawai Market - Phuket

Le persone che incontriamo sono cordiali e sorridenti... Parliamo di una via piena di banchi di frutta fresca, pesce e "ristorantini" , dove puoi sederti e godere in pieno relax, del fascino che l'orizzonte e le piccole isole che fanno capolino in mezzo al mare, trasmettono!!

I banchi di frutta fresca, sono semplici e ordinati, fanno venire l'acquolina in bocca solo a guardarli... il mango è saporito e dolcissimo, l'acqua di cocco è dissetante e genuina, e il cocomero è zuccherino e freschissimo... L'unico che proprio non riesco a mangiare è il Durian, un frutto che i tailandesi mangiano con gusto, ma che in realtà emana un odore forte e sgradevole, tant'è che vietato nei locali chiusi come ristoranti e hotel!! Io l'ho voluto assaggiare, sperimentare il cibo in viaggio è una delle cose più affascinanti, puoi capire e spesso apprezzare sapori e odori nuovi e a noi sconosciuti... quindi non abbiate paura e assaggiate sempre, l'aspetto non sempre rispecchia il gusto!!

Rawai View - Phuket

Camminando incontriamo tanti localini, bar e ristoranti, ci colpisce in particolar modo  il "Rawai View Cafè & Bar", semplice e "local". Entrando un profumo di spezie e salse aprono i sensi olfattivi al gusto che ricordavo tipico tailandese... 

Ci accomodiamo in un terrazzo con dei tavoli, la cui vista rilassante e infinita, fa perdere lo sguardo all'orizzonte!!

La baia di Rawai è un connubio di colori inebrianti e lenti movimenti delle onde, che muovendosi inducono le originali e graziose long boat a dondolare lentamente, riuscendo a farci dimenticare l'inverno che abbiamo appena salutato e  lasciando spazio solo a quell'immagine calma e rilassata...

Riso Thai All'anans

Riso Thai all'ananas!! Solo a guardarlo viene voglia di assaggiarlo, è un valzer di sapori perfettamente sposati tra loro, e pensare che a me l'ananas neanche piace!! E' stata una bellissima scoperta!!

Ormai è pomeriggio e dobbiamo tornare in Hotel... Iniziamo a incamminarci... cerchiamo di fermare un taxi ma nulla da fare, nessuno si ferma, capiamo che su quel tratto di strada nessuno si sarebbe fermato...

Phuket - Thailand

Dovevamo prenderlo nella piazza da dove siamo partiti... alla fine dopo un chilometro e mezzo a piedi, un taxi gentilmente si ferma e ci accompagna fino all'hotel, peccato che mancavano soli pochi metri per arrivare!!!


Il nostro capodanno Thailandese... 

Sono emozionata, non so cosa aspettarmi... Un vestito di lino nero e un frangipane nei capelli, tanta voglia di vivere questa esperienza che mai avrei immaginato fosse così strana e unica...

Serenity Resort - Rawai - Phuket

La maggior parte delle persone che decidono di passare il Capodanno a Phuket, scelgono la spiaggia di Patong, Kata e Karon, in effetti le più conosciute, ma distano tutte mezz'ora o un'ora di macchina (se c'è traffico) dal golfo di Rawai, e ci hanno sconsigliato di andare fin laggiù, essendo la serata di capodanno avremmo rischiato di rimanere bloccati in strada senza goderci nulla!! Così quella sera l'abbiamo passata al "Serenity resort" e non ce ne siamo pentiti affatto!! L'unica nota dolente è stata il cibo... purtroppo non ottimo come credevamo, ma l'atmosfera è stata tipica... credetemi assolutamente inaspettata!!!

Alle otto siamo già "comodi" a un tavolo a bordo piscina, temperatura percepita 32 gradi, intorno a noi solo luci, centinaia di luci che rispecchiando nell'acqua raddoppiano l'atmosfera magica e suggestiva di quella serata... 


 Uno spettacolo di Lady Boy..

A metà serata iniziamo a divertirci veramente... Con uno spettacolo animato esclusivamente da "Lady Boy", ragazze tailandesi, alcune davvero belle... in realtà uomini, con seno rifatto e truccati e vestiti da donna... 


In Thailandia le "Kathoey" o anche chiamate "Transgender" o "Lady Boy", sono affermate e rispettate a tal punto da essere riconosciute come "terzo sesso", molti vengono in Thailandia per poterle vedere, conoscere e a volte innamorarsene... Stupiti e ammaliati da una bellezza che racchiude un connubio perfetto di grazia e potenza, come nel film Beautiful Boxer di E. Uekrongtham del 2003... 

Uno spettacolo surreale e inaspettato, balletti su tacchi esorbitanti, vestiti pieni di paillettes e scollature stratosferiche!! Ci hanno deliziato con la loro vezzosità e unicità... allegre e sorridenti, un pò esuberanti, ma siamo stati al gioco un pò tutti e ci siamo fatti trascinare da un capodanno fuori dagli schemi e dalle regole a cui noi occidentali siamo abituati, lasciandoci alle spalle pregiudizi e condizionamenti, ci siamo divertiti assistendo a uno spettacolo unico e irripetibile!!

Serenity Resort - Rawai - Phuket

A mezzora dalla mezzanotte, un DJ ci ha fatto ballare con musica anni 70', 80'... gente in piscina e in riva al mare, compresi noi, che abbiamo ballato fino allo scoccare della mezzanotte... Quando al 5...4...3,2,1 illuminati dai fuochi d'artificio di tutta la baia, due ragazzi in kitesurfe ci hanno deliziato volando sulle onde del mare, con la musica di sottofondo, magia pura magia! Al mio fianco Lorenzo e davanti a noi, un anno pieno di buoni propositi!!

Abbiamo brindato e ballato fino all'una e mezza di notte, prima di tornare in camera siamo saliti su una terrazza da cui è stato possibile ammirare tutta la bellezza delle isole che baciate dalla luna e accarezzate dal rumore del mare, hanno coccolato il nostro sguardo con una buona notte autentica, dando inizio così ad un nuovo anno, in un paese che amiamo e che ogni volta riesce a stupirci ancora e ancora...


 Pianificare un viaggio per Capodanno in Thailandia  

In realtà non c'è un momento giusto per prenotare un viaggio per Capodanno in Thailandia, dovete solo calcolare il budjet che avete a disposizione! 

Noi siamo stati fortunati e con dieci mesi di anticipo abbiamo trovato un volo Air China con cui ci siamo trovati benissimo - la loro flotta di aerei è spettacolare -  all'incredibile cifra di 840€ in due andate e ritorno,  partenza il 29 dicembre e ritorno l'8 gennaio!! 

Il resort  è stato scelto da noi, per la zona poco turistica!! Le zone più conosciute sono Karon, Kata e Patong, sicuramente con più vita rispetto a Rawai, ma raggiungibili facilmente in quindici minuti di macchina o motorino!

La serata di Capodanno non è costata poco... 100€ a testa, che per gli standard tailandesi è veramente un prezzo eccessivamente alto... ma informandoci poi in seguito, abbiamo capito che era la normalità, almeno ché non si decida di festeggiare per strada come parecchi fanno!! 

Noi abbiamo organizzato il viaggio in base alle nostre esigenze, la Thailandia è economica e si può spendere davvero pochissimo sia per dormire che per mangiare!! 

Godetevi ogni attimo, arricchite la vostra anima di quanta più positività possibile, questa terra riesce a donarvi serenità, la Thailandia è zucchero che non fa male se preso in quantità illimitate, quindi cercate di svuotare la mente dai problemi della quotidianità e riempite l'anima di sano e semplice relax....

Questo è solo un giorno e una notte della mia Thailandia... Al prossimo articolo, in cui vi racconterò cosa vedere e come girare le isole da Phuket!


 

Karen P.     21 giugno 2018

3 comments on “Capodanno a Phuket”

  1. Mi ha ammaliato la lettura del capodanno,come sempre mi hai trasmesso attraverso il tuo articolo positività e voglia di visitare la Thailandia; è una lettura scorrevole,gioiosa come quando leggi e sorridi mentre scorri con gli occhi le parole stampate; è bello e salutare evadere dalla quotidianità attraverso la lettura dei tuoi articoli,fa bene allo spirito e ti fa godere con il pensiero di paesaggi di bellezza struggente che ci descrivi con tanta passione. non vedo l ora di leggere il prossimo articolo...e poi...sono stata talmente rapita che mi piacerebbe visitare questo posto anche a me.

  2. Karen ti adoro! il tuo blog è carinissimo e tu sei davvero una bellissima persona! Mi piace come scrivi, le tue immagini ed il fatto che credo abbiamo gli stessi gusti su molte cose. Bravissima e continua così! Un bacione !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow me on Instagram


Booking.com

Karen Pinna

In ogni articolo, racconterò le nostre avventure e disavventure… Vi parlerò dei luoghi che abbiamo visitato e vi darò dei consigli secondo il mio punto di vista, in quanto credo fermamente, che un viaggio è assolutamente soggettivo, ogni persona può vedere, assaporare e vivere lo stesso luogo in maniera completamente differente dal mio.

Benvenuti sul mio Blog di Viaggi…


Karen Pinna


www.spoonfultravels.com

LOGO CREATOR:  Altavilla Veronica | CONTENT CREATOR: Karen Pinna | WEB DESIGN: Djk Grafica srl Tutti i diritti riservati
plane linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram