spoonfultravels blog


Bacalar & Calakmul

Karen P.

Lì dove il turismo di massa ancora non ha lasciato le sue orme, dove fauna e flora vivono rigogliosi, senza nessun tipo di inquinamento umano, vi è l'estremo sud del Messico!! Al confine con il Guatemala e il Belize, vi sono posti meravigliosi e ancora poco esplorati, vi sto parlando del meraviglioso mondo di Calakmul e della bellissima laguna di Bacalar!!


A pranzo sulla laguna di Bacalar

Si parte al mattino dalla Riviera Maya e dopo un buon caffè, via verso l'estremo sud... dopo tre ore di auto, raggiungiamo il bellissimo Forte di Bacalar, dove a pochi metri si trova il "Kay Pez", un posticino affacciato direttamente sulla laguna blu cobalto di Bacalar!! 

Con il sole che ci illumina il viso, pranziamo guardando la laguna e rilassandoci, gustando un ottimo guacamole e tortillas chips!! 

Tutto è così semplice e suggestivo, una passerella di legno, attraversa la laguna, che con il spostarsi delle nuvole, cambia colore e tonalità di turchese infinite!!

Potrei tornarci più e più volte senza mai stancarmi, è impressionante quanto sia così celeste e trasparente il colore dell'acqua, sembra il mare, eppure è acqua dolce e tiepida, tuffarsi è un piacere! 


Chicanná

Verso le quattro del pomeriggio ripartiamo, carichi ed emozionati, attraversando il confine tra il Quitana Roo e il Campeche, arriviamo a un passo dal Guatemala... La nostra prossima tappa è a Chicanná, un sito archeologico Maya completamente sconosciuto, infatti ci siamo solo noi e altre tre ragazze francesi.

Chicanna .

Il sito ricorda un pò Angkor Wat in Cambogia, in piccolo naturalmente... Invaso da alberi e radici che lo coprono in parte, con delle zone tenute benissimo nel tempo.

Qui dove il silenzio è immenso, camminare tra le sue rovine ti riporta indietro nel tempo, osservando il sole che bacia le antiche facciate del tempio, puoi immaginarti popoli antichi, che vivevano in questi siti, immersi da una natura incontaminata e spudoratamente fitta!!


Il vulcano dei pipistrelli

Potrebbe incutere timore il titolo di questo paragrafo, ma posso assicurarvi essere stata un’esperienza pazzesca e inaspettata!!

Arriviamo silenziosi a questo sentiero coperto da alberi altissimi, fermandoci dopo pochi metri sul ciglio di un'immensa caverna di formazione carsica, al suo interno centinaia se non migliaia di pipistrelli dormono, coperti dalla luce del sole...

E' tardo pomeriggio tutti in trepida attesa osserviamo questo buco nero ricoperto di arbusti e alberi a strapiombo... tutto tace, quando all'improvviso, eccoli uscire svolazzando in cerchio, sono davvero tantissimi, è uno spettacolo indescrivibile, appena il sole ha salutato la collina, loro si sono affrettati ad uscire per andare in cerca di cibo!! Per circa quindici, venti minuti hanno girato in tondo creando un ciclone naturale di pipistrelli svolazzanti, davvero un'esperienza indimenticabile ma soprattutto inaspettata!!

Così i viaggi riescono a sorprendere un viaggiatore puro, puoi immaginare tutto ciò che potrai vedere... ma non potrai mai sapere cosa vedrai veramente e come lo assorbirà la tua anima vivendolo... il viaggio ti plasma l'anima!


Una notte a Xpujil

Finito lo spettacolo dei pipistrelli e stanchi dopo una giornata di viaggio e scoperte fantastiche, ad attenderci le Cabanas di Calakmul, un posto completamente immerso nella natura a Xpujil!! 

Che pace, che tranquillità... che buena onda, come dice il mio amico Marlon!!

Una casetta di paglia e legno, con zanzariere alle finestre e due letti per dormire coperti da una zanzariera colorata!! Un piccolo bagno e tanto silenzio....

Dopo una bella doccia rigenerante, ad attenderci, una capanna in legno graziosa, con tavoli e sedie in legno e un signore gentile a occuparsi di noi e della nostra cena superlativa!! Ho mangiato di gusto, tutto è stato ottimo, dopo una giornata così non potevo chiedere di meglio, di sottofondo, le cicale e ululati di animali lontani in giro per la foresta... è stato stupendo dormire qui!!!


Calakmul

La nostra sveglia suona alle cinque, ma il canto di un gallo mi sveglia un'ora prima... sarà l'adrenalina che mi fa balzare giù dal letto e uscire immediatamente a fare colazione!!!

Dopo una colazione a base di fagioli e uova, siamo carichi per partire alla scoperta del favoloso mondo di Calakmul nell'estremo sud del Messico!!

La nostra visita alla Riserva della Biosfera di Calakmul, ha inizio alle sei e trenta del mattino, prima di arrivare al grandioso sito archeologico Maya, dopo circa un'ora di tragitto dentro il parco naturale, parcheggiamo per addentrarci nella foresta, piena di animali tropicali, quali, uccelli di ogni colore e grandezza, pavoni, scimmie ragno e scimmie urlatrici, coccodrilli e con un pò di fortuna, il bellissimo giaguaro! 

Fare birdwatching è rilassante e coinvolgente, camminando lentamente senza fare rumore, si possono avvistare ogni genere di uccello, come la "Tángara Roja" di color rosso rubino, il "Trepatroncos" col becco all'ingiù, il "Trogón de Collar" uccello dai mille colori, blu, verde, rosso e il becco giallo... poi il "Mosquero Real" piccolo, goffo ma stupendo... e il "Colorin Azul" di un blu brillante... 

Insomma il giaguaro non lo abbiamo avvistato, purtroppo, ma le scimmie si, e dopo due ore di birdwatching e una pausa pranzo con il nostro pranzo al sacco, via alla scoperta del sito archeologico di Calakmul!! 

Ho gli occhi pieni di stupore e meraviglia, saltello come una bimba il giorno di Natale, questo posto è incredibile, la piramide è altissima, e scalarla è stato faticoso ma allo stesso tempo piacevole, più gradoni solcavo, più il panorama intorno a me si dilatava di meraviglia infinita!!

Arrivata in cima un benessere ha sovrastato la mia persona lasciandomi trasportare da quell'orizzonte infinito e tondeggiante!! Li su, ti senti vivo, puoi toccare le nuvole che muovendosi, creano forme diverse, rilassando ogni muscolo dalla fatica che hai appena compiuto salendo quel gigante... 

Mi fermo, rifletto, e dentro di me sussurro... che bella la vita, che bello il mondo, che meraviglia il Messico!!


Casa Lamat

Sulla riva della laguna di Bacalar, si trova Casa Lamat, un angolo di pace e beatitudine... 

E' qui, che dopo una giornata nella riserva di Calakmul, arriviamo con Mercanti Viaggi, per riposare e godere di tutto ciò che questo posto può offrire...

Arriviamo per l'ora di cena, esausti ma con un bagaglio colmo di nuove esperienze, a attenderci una cena tipica messicana, il personale di Casa Lamat è gentile e a nostra disposizione, pronto ad esaudire ogni nostra richiesta, fattibile!!

Si mangia attorno ad un grande tavolo quadrato, insieme anche agli altri ospiti dell'albergo, abbiamo così potuto conoscere altri viaggiatori, ognuno ha raccontato la propria storia e il proprio viaggio, è stato un momento magico in cui abbiamo potuto scambiare idee ed esperienze di viaggi diversi, chi parla in spagnolo, chi in francese o in inglese, non importa, ci siamo capiti e conosciuti l'uno con gli altri, senza pregiudizi o altro... è stato davvero un momento di raccoglimento unico e piacevole!

L'indomani la sveglia è suonata con più calma, una colazione degna di un re, perchè al piccolo porticciolo in legno, di Casa Lamat, un catamarano è pronto, per farci scoprire la stupefacente laguna di Bacalar! 

E' una laguna di acqua dolce, non credo ai miei occhi!

Le nuvole spostandosi, creano gradazioni di color celeste pastello, le nuvole sembrano zucchero a velo e la sabbia bianca rende tutto ancora più lindo e pinto!

I paradisi in terra esistono e Bacalar è uno di quei paradisi dove bisogna strofinarsi gli occhi per credere davvero a ciò che si vede! Vivendo l'estremo sud del Messico incontrerete distese di foresta tropicale, sorrisi sinceri di un popolo che vive di tradizioni lontane e pure, lagune e cenote di una bellezza imbarazzante, animali variopinti che coloreranno le vostre giornate come tanti piccoli arcobaleni appoggiati sugli alberi... il Messico è così, prima ti sfiora la mente, poi il cuore, ed è subito amore per questa terra calda e colorata chiamata MESSICO!!


 

Karen P.     1 aprile 2019

One comment on “Bacalar & Calakmul”

  1. Come ti dicevo, il Messico in generale non è al momento nella mia "top 10" perché Mattia l'ha già visitato..ma leggendo le tue parole unite alle tue foto devo dire che ci sto facendo un bel pensierino! Grazie come sempre per farci vedere posti meravigliosi attraverso il tuo punto di vista <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow me on Instagram


Booking.com

Karen Pinna

In ogni articolo, racconterò le nostre avventure e disavventure… Vi parlerò dei luoghi che abbiamo visitato e vi darò dei consigli secondo il mio punto di vista, in quanto credo fermamente, che un viaggio è assolutamente soggettivo, ogni persona può vedere, assaporare e vivere lo stesso luogo in maniera completamente differente dal mio.

Benvenuti sul mio Blog di Viaggi…


Karen Pinna


Potrebbe interessarti anche ... 

www.spoonfultravels.com

CONTENT CREATOR: Karen Pinna | LOGO CREATOR:  Altavilla Veronica | WEB DESIGN: Djk Grafica srl Tutti i diritti riservati
plane linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram