spoonfultravels blog


Zaanse Schans · Olanda

Karen P.

Ho scoperto Zaanse Schans solo pochi giorni prima di partire per Amsterdam... Vidi le foto su internet e me ne innamorai..


Come arrivare a Zaanse Schans

Sona la sveglia alle sette del mattino, non vedo l'ora di vedere questo paesino... Dopo una colazione veloce da Starbucks con la mia amica Denise raggiungiamo la stazione centrale da dove partono i treni! Entrando in stazione ci sono delle macchinette automatiche che consentono di fare il biglietto andata e ritorno da soli, senza fare file e perdere tempo!! 

Costo del biglietto andata e ritorno 7,60€ !!

Il viaggio dura all'incirca 20 minuti, ed è davvero un piccolo viaggio nel cuore della campagna Olandese... Scendendo capisci immediatamente da che parte andare ( ogni giorno tantissimi turisti visitano questo paesino incantato! )

Si cammina per circa 10 minuti, passando davanti a un grosso mulino verde oliva, non che davanti a Our Zaandijk, il piccolo paesino prima di attraversare il ponte "Julianabrug Zaandijik" che ci porta direttamente nel paese delle meraviglie...

Gia dal ponte si può ammirare la bellissima cartolina che in lontananza appare nitida, con i suoi mulini e quell'aria fresca e azzurra!! 

Oltrepassato il ponte iniziamo la nostra visita, non so dove guardare, è tutto così semplicemente perfetto, dai fiorellini, alle casette in legno, per non parlare delle persone del posto vestite con abiti lunghi e grembiuli merlettati... 


Perché visitarla 

Zaanse è un piccolissimo paesino affacciato sulle sponde del fiume Zaan, composto da 40 casette e mulini sparsi qua e la... Una volta erano più di 1000 i mulini in questa zona, il primo risale al 1932.

Furono tantissimi i mulini costruiti,  questi venivano usati dalle famiglie locali per produrre olio, macinare chicchi di cacao, farina, ma anche carta, cemento e altre funzioni.

Pensate che era diventato talmente utile avere un mulino, che quasi ogni abitante ne possedeva uno! Nascevano come funghi, ed ognuno aveva una specifica funzione. Alcuni mulini furono addirittura usati per rompere le pietre che servirono per costruire gli attuali edifici storti di a Amsterdam!!  Nel 1731 esistevano 256 differenti mulini mentre, Amsterdam ne aveva solo 30.

La bellezza di questo piccolo paesino incastonato nella campagna olandese, è proprio la sua unicità nel poter ancora oggi, mostrare a noi viaggiatori, la bellezza di arti antiche e la semplicità di come si viveva secoli fa!!

Potrete visitare il museo "Molenmuseum", aperto nel 1928 e ancora oggi visitato da tantissimi turisti!! Il vostro olfatto si inebrierà dalla magia del profumo di biscotti al burro che si espande nell'aria camminando per le viette di questo meraviglioso borgo olandese!!

I negozietti di souvenir, sono veramente graziosi, entrando nelle casette, potrete vivere quell'aria antica che riesce a catapultarti in un'altra era... tutto è perfetto, dai ponticelli in legno, ai giardini, ai fiori che colorati, incorniciano questo spettacolare ed unico paesino chiamato Zaanse Schans.


Dove fermarsi a pranzo

Dopo aver scattato foto in ogni suo angolo... la fame inizia a farsi sentire, decidiamo di tornare indietro e fermarci a mangiare in un ristorantino dalla parte opposta del fiume Zaan, da cui si ha una vista a 360' gradi sulla bellissima sponda di Zaanse Schans...

"Il Mulino" è un ristorante italiano, con tavolini all'esterno che offrono una vista meravigliosa, il servizio è ottimo e il cibo buonissimo!!! Ve lo consiglio davvero!


Zaanse Schans

Sono stata affascinata da questo piccolo paesino, cosi colorato e tranquillo... è stata una bellissima scoperta, e sinceramente, d'ora in poi, chiunque mi chiederà consigli su Amsterdam, su cosa vedere e come, dirò sicuramente di non perdere per nessun motivo al mondo questo angolo di antica bellezza chiamato Zaanse Schans!!!

Arrivederci Olanda sicuramente tornerò a trovarti, sei troppo bella!!

Karen P.     21 giugno 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow me on Instagram


Booking.com

Karen Pinna

In ogni articolo, racconterò le nostre avventure e disavventure… Vi parlerò dei luoghi che abbiamo visitato e vi darò dei consigli secondo il mio punto di vista, in quanto credo fermamente, che un viaggio è assolutamente soggettivo, ogni persona può vedere, assaporare e vivere lo stesso luogo in maniera completamente differente dal mio.

Benvenuti sul mio Blog di Viaggi…


Karen Pinna


Potrebbe interessarti anche ... 

www.spoonfultravels.com

CONTENT CREATOR: Karen Pinna | LOGO CREATOR:  Altavilla Veronica | WEB DESIGN: Djk Grafica srl Tutti i diritti riservati
plane linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram