spoonfultravels blog


Yucatan Tour . Mercanti Viaggi

Karen P.

Quattro giorni e tre notti alla scoperta dei più importanti siti archeologici, cenote, città, paesi e tanto altro...

Grazie a questo meraviglioso Tour, che Mercanti Viaggi ha creato, studiando ogni minimo dettaglio per rendere questi quattro giorni indimenticabili, potrete scoprirete la vera essenza della cultura messicana, sarete a contatto con una guida Maya, parlante perfettamente in italiano, che vi coinvolgerà e vi porterà in giro per tutto la Penisola dello Yucatan e oltre! 

yucatan adventure tour

Rimarrete stupiti da piramidi meravigliosamente conservate, cenote d'acqua fresca vi rigenereranno, mangerete in Haciendas a conduzione familiare a contatto con la vera cultura culinaria messicana, dormirete in città coloniali colorate e piene di vita, vedrete fenicotteri rosa e farete il bagno nel mar dei Caraibi... vi dondolerete su un amaca messicana addormentandovi al sole e alla fine del tour, il cassetto dei vostri ricordi trasborderà di meraviglie e stupore!! 

Il mio tour è stato così, pieno di emozioni, sorrisi, scoperte, fatiche e bellissime amicizie con cui ho potuto condividere tutto questo... buona lettura e buon viaggio...


Il mio Yucatan tour ...

GIORNO 1 :

CHICHEN ITZA - CENOTE YOKDZONOT - IZAMAL - MERIDA

La sveglia suona all'alba, l'euforia è nell'aria e dopo una colazione a base di cornetti e caffè, si parte per il nostro primo sito archeologico, il più famoso, importante e conosciuto di tutta la riviera Maya, sto parlando di Chichen Itza !!

Chichen Itza - Messico

Tornarci una seconda volta è stato emozionante tanto quanto la prima! Secondo me, ci sono luoghi che pur tornandoci più volte, riescono sempre e comunque a colpirti e farti emozionare!!

Poi Chichen Itza è una tra le sette meraviglie del mondo, non si può non vedere una volta nella vita... !!

La visita si conclude con gli occhi pieni di stupore, ma siamo solo all'inizio... Per pranzo ci aspetta un posticino veramente unico!

Cenote Yokdzonot

Ed è così che arriviamo al  Cenote Yokdzonot, un meraviglioso bacino circondato da piante, arbusti e un'acqua limpida e azzurra da farci venir subito voglia di tuffarci! Nuotare al suo interno è rigenerante e rinfrescante, guardando col naso all'insù puoi ammirare le alte rocce che lo racchiudono e quando i raggi del sole illuminano l'acqua puoi vedere tutta la bellezza del mondo che si cela sotto il suo specchio d'acqua dolce!!

Mamma Rosa ed io al Cenote Yokdzonot

La fame inizia a farsi sentire, risalendo il cenote una tavola ci aspetta, delle signore ci servono piatti tipici della cultura Maya, tutto è buonissimo, e alla fine del pranzo un brindisi con la Tequila locale è d'obbligo... Dopo questo momento di pace e relax, ci si rimette in viaggio, prossima tappa, Izamal!!

Carlitos di Mercanti Viaggi ed io !!

Amici è bellissima, è tutta gialla, sprizza gioia da ogni angolo, bandierine colorate rallegrano le strade, ma a sorprenderci è una piramide antica, la piramide di Kinich Kak Mo!

Poco conosciuta dai turisti, questa piramide è accessibile sino alla sommità, e una volta raggiunta  la cima, puoi deliziare i tuoi occhi di un panorama mozzafiato a 360 gradi!! 

Izamal

Monastero di San Antonio da Padova - Izamal

Monastero di San Antonio da Padova - Izamal

Monastero di San Antonio da Padova

A Izamal oltre ad esserci pace e serenità, c'è il Monastero di San Antonio da Padova, imponente, affascinante e giallo!! Passeggiare per i suoi cortili ed entrare nella sua chiesa, ti da l'impressione di varcare la porta del tempo, silenzioso e baciato dal sole, riesce in tutta la sua bellezza a farsi notare da tutta la cittadina!! 

Piazza di Izamal

Ci fermiamo in Piazza, dei carretti locali vendono frutta fresca, un buon mango per reintegrare gli zuccheri e ripartire per la prima tappa in cui dormiremo, prossima fermata la città di Merida!! Andando via da Izamal, sulla strada per Merida, ad accompagnare il nostro tragitto un tramonto mozzafiato, questo primo giorno a spasso per lo Yucatan si conclude con un gelato e una doccia fresca! 


GIORNO 2 :

MERIDA - UXMAL - HAZIENDA OCHIL - HAZIENDA MUSEO DI YAXCOPOIL - VALLADOLID

Al mattino, nel cortile dell'hotel Caribe, una colazione super abbondante, ci attende!! Dal suo terrazzo con piscina si può ammirare tutta la bellezza di Merida dall'alto!!

Hotel Caribe - Merida

Hotel Caribe - Merida

Il nostro secondo giorno inizia con una bella passeggiata nel centro della città di Merida! Prima tappa un negozietto super local dove abbiamo potuto acquistare camice e cappelli fatti a mano, ma la cosa che ha colpito la mia attenzione sono stati degli insetti vivi ricoperti da gemme preziose... cosa sono direte voi?

Maquech - Merida

Sono i Maquech, insetti usati dalle donne Maya come ornamento nei giorni di festa, si usano come fossero spille, ma sono vivi... Non mi ha dato fastidio prenderlo in mano o indossarlo, è un trend quello delle spille Maquech, che si ispira alle antiche usanze delle donne Maya.

Merida

A Merida c'è una piazza bellissima, ciò che ho iniziato a notare, che in ogni luogo, c'è una scritta tutta colorata, con il nome del posto in cui siamo, sono tutte uguali e le troverete sparse in giro per il Messico in ogni tappa che visiterete!!

Panchine degli innamorati - Merida

Un'altra cosa che ha attirato la mia attenzione sono delle panchine ad S nei giardini comunali di ogni cittadina messicana, sono le "panchine degli innamorati"! In passato i fidanzati dovevano conoscersi e incontrarsi davanti ai propri genitori, e queste panchine davano loro modo, di stare insieme essere tenuti d'occhio dalla mamma e il papà, ma senza esagerare... ecco perché le panchine degli innamorati!! 

Palazzo del Governo - Merida

La visita alla Cattedrale e al Palazzo del governo sono altrettanto interessanti, a colpirmi, una signora seduta sui gradini delle scale del palazzo, ha un fiore rosso tra i capelli e lo sguardo sereno...

Andando via dalla meravigliosa Merida, un sito archeologico Maya sta per farmi innamorare... Sto parlando di Uxmal!!

Uxmal - Messico

Uxmal è strepitoso! Non vederlo se venite in Messico, sarebbe un peccato, quindi vi consiglio assolutamente di cercare il modo di poterlo visitare, perché a me ha lasciato completamente esterrefatta !!!! 

Uxmal

Uxmal dista circa 80 Km da Merida, è un sito archeologico risalente al VI secolo d.c, rimasto sepolto per secoli, quando all'inizio del 900' fu scoperta e negli anni ripulita da arbusti e vegetazione! E' uno dei siti Maya, meglio conservati, lo stile Puuc è evidente, nei dettagli e nella ricchezza dei decori, si può intuire il lavoro che questo popolo eseguiva minuziosamente, per creare queste opere così imponenti e meravigliose all'occhio umano!! 

Uxmal con Mercanti Viaggi

E' il sito Maya più bello che io abbia mai visto, è possibile girarlo in lungo e largo e rimanere a bocca aperta per ore... sbalordisce il suo ottimo stato di conservazione, visitarlo è stato a dir poco emozionante!!

Hacienda Ochil

Il tempo vola, oggi a pranzo saremo ospiti alla Hacienda Ochil, un giardino nascosto, dove tutto è in perfetta armonia con la natura circostante!

Hacienda Ochil

Ovunque mi giro c'è un angolo magico, è un hacienda stupenda, con un viale di palme altissime che porta alla sala ristorante, una signora cuoce le tortillas al momento e un buffet di piatti tipici messicani, hanno deliziato i nostri palati!!

Hacienda Ochil

Andando via da questo giardino segreto, un'altra Hacienda ci aspetta, dove le lancette dell'orologio sembrano essersi fermate anni fa, qui dove vi è il Museo dell'Azienda Yaxcopoil, ho percepito un senso di pace e tranquillità !

Tutto è mantenuto come all'ora, le camere, il mobilio, i suppellettili, si respira un'aria antica, quasi surreale! 

Hazienda Yaxcopoil

Hazienda Yaxcopoil

Qui vi è la vera storia di tre grandi periodi che hanno caratterizzato la penisola dello Yucatan, grazie a questa Hacienda tante famiglie messicane hanno potuto lavorare e sfamare le proprie famiglie! Oggi è un museo dove potersi stupire davanti a una struttura perfettamente conservata e mai restaurata!! Finita la nostra visita, è ora di andare, ci dirigiamo nella coloratissima città di Valladolid! E' ancora giorno, e abbiamo tutto il tempo di visitare la città e gironzolare tra le sue vie colorate e piene di botteghe artigiane!! 

Valladolid - Messico

Dopo aver passeggiato per la cittadina e aver fatto un pò di shopping, calata la sera, la piazza si anima, con musica e festoni tutti colorati!! Ovunque vai in Messico i weekend sono sempre un bel modo per festeggiare, e loro sono bravi a creare feste e divertimento fino a tarda notte!!

Valladolid

In questo tour ho avuto la fortuna di trovare delle persone meravigliose con cui divertirmi e stare insieme, per non parlare della nostra guida Carlitos, preparato e attento a non farci mancare nulla, ma anche spiritoso e allegro!!

hostería del Marqués - Valladolid

In questa prima sera a Valladolid abbiamo deciso di andare a cena tutti insieme in un ristorantino super local, vi sto parlando della hostería del Marqués, entrando ti trovi avvolto da un'atmosfera tipica messicana, luci soffuse e candele ovunque, si mangia in un cortile interno, con al centro un piccolo giardino di piante tropicali, sembra di essere in un'altra epoca, abbiamo mangiato divinamente e ci siamo divertiti come matti!!


GIORNO 3: 

EK BALAM - RIO LAGARTOS - LAS COLORADAS - VALLADOLID

Un altro buongiorni ha bussato alla finestra, svegliandoci con il sole e un cielo sereno!

In questo terzo giorno di tour andremo alla scoperta di fenicotteri rosa, coccodrilli, volatili bellissimi e un mare rosa da non credere ai propri occhi! Un sito archeologico meravigliosamente conservato nel tempo, Ek Balam, per tornare poi nella nostra Valladolid per l'ultima notte del tour!

E' mattino e il sito Maya di Ek Balam è completamente deserto, siamo i primi ad arrivare, ed è stupendo poterlo visitare con pochissimi turisti che sono arrivati solo dopo poco, il nostro arrivo, è stato bellissimo! 

Ek Balam è un sito Maya mantenutosi nel tempo in maniera quasi perfetta, si può vedere esattamente com'era divisa una città Maya di allora!!

La piramide più alta la " Tomba di Ukit Kan Le'k Tok' " è scalabile e come le altre, quando arrivi in cima, lo sguardo va oltre l'infinito, così il popolo Maya riusciva a vedere l'orizzonte, le stelle e le altre civiltà che vivevano  in quel periodo nella Penisola dello Yucatan!!

Las Coloradas

Ma ora voglio parlarvi della nostra seconda tappa in questo terzo giorno di tour, è un posto un posto magico, rosa e indimenticabile... immaginate una distesa di sale bianco che unita al mare, forma Las Coloradas, un mare di colore rosa che incontrandosi con il cielo forma un dipinto perfetto, sembra finto per quanto è bello!! 

Las Coloradas

Perché l'acqua è rosa? Perché nell'acqua sono presenti piccolissimi crostacei, detti artemie saline, che grazie al loro contenuto di betacarotene, colorano l'acqua di questo rosa brillante!! Sembra di essere su un altro pianeta!!

Andando via da Las Coloradas, ad ospitarci per questa giornata sarà il ristorante "Ria Maya", affacciato direttamente sulla Riserva della Biosfera di Rio Lagartos, un paesino sul mare, dove fanno da padroni, tantissimi pellicani e tanto colore!!

Qui  una barchetta ci ha portato in giro per tutta  la riserva, credetemi è stata un’escursione bellissima, abbiamo avvistato uccelli, coccodrilli e fenicotteri rosa, tantissimi fenicotteri rosa, nel loro habitat naturale!

Dopo l'avvistamento di centinaia di fenicotteri, ci siamo fermati alle saline, dove abbiamo cosparso il nostro corpo di fanghi naturali, ottimi per idratare la pelle e renderla liscia al tatto!!!

Siamo risaliti in lancia, tutti cosparsi di fango... e per sciacquarci, abbiamo fatto un bel bagno nel mar dei Caraibi a largo di Rio Lagartos!!

Il posto in cui abbiamo pranzato è affacciato sulla riserva naturale, ci siamo rilassati, gustando una buona tequila contemplando il panorama! 

Un'altra serata a Valladolid ci aspetta e questa sera, per cena siamo andati in un posto super local "Las Campanas", con musicisti che suonano musica messicana dal vivo, mangiando guacamole e tacos!! 


GIORNO 4:

COBA - CENOTE MUL TUN HA - ZULUM - TULUM 

Siamo arrivati al nostro ultimo giorno di tour... Tutto nel comodissimo pulmino di Mercanti viaggi, con le loro borracce sempre a nostra disposizione, e un grande contenitore pieno d'acqua fresca, per poter riempire le borracce e non comprare bottigliette che poi andrebbero buttate chissà dove nell'ambiente....

Mercanti viaggi è un'agenzia di escursioni che oltre a rendere magico il vostro soggiorno nella penisola dello Yucatan, si dedica ogni giorno al turismo responsabile e sostenibile, per questo grazie all'eliminazione delle bottiglie di plastica, preservano la salvaguardia del loro territorio, cercando di tenerlo pulito e senza inquinarlo giornalmente!! Io non avevo mai dato così tanta importanza all'uso costante che facciamo della plastica che inquina i nostri mari, questo viaggio mi ha insegnato tanto e sono certa che cambierà in meglio anche voi se deciderete di visitare il Messico con loro!!!

Ma torniamo alla nostra prima tappa di quest'ultimo giorno di tour...

Coba, volevo vederla da tempo e finalmente posso dire di averla scalata!! Ma prima di arrivare sotto la piramide, un bel giro in bicicletta per divertirsi un pò, ci sta!!

Infatti dall'entrata del sito archeologico puoi arrivare alla piramide... a piedi tramite i sentieri, accompagnati da carretti trainati da bici guidati da persone locali, o in bici, come abbiamo fatto noi!! Naturalmente a mio parere arrivare sotto la piramide pedalando è il modo più divertente!! 

Scalare la piramide di Coba non è semplice, è altissima, ma una volta arrivati in cima tutta la fatica sembra essere volata via...

Davanti ai miei occhi si è materializzata una vista mozzafiato tondeggiante, dove nuvole sparse un pò qua e un pò la, creano giochi di luce che spostandosi con il vento lasciano spazio a distese e distese di foreste tropicali infinite!! Mi sono sentita viva, chiudendo gli occhi e riaprendoli si ha l'impressione di essere in un sogno, è indescrivibile ciò che si prova una volta arrivati lassù!

Poi bisogna scendere... chi scende con un piede alla volta, chi aiutandosi sedendosi su ogni gradino, insomma bisogna scendere a un certo punto!!!

Una volta scesi, si ritorna in sella alla propria bici e si continua a girare per il sito archeologico!! 

Ed ora un pranzo da pascià, direzione Zulum a Tulum!!

Zulum è un hotel che affaccia direttamente sul mar dei Caraibi, è formato da tante cabanas, stanze semplici e ben arredate, ma la loro forza è nel cibo, pranzare a Zulum è meraviglioso, sei a un passo dal mare e le loro pietanze sono buonissime, non ricordo di aver mangiato guacamole migliore!! 

Nell'aspettare il tramonto, per andare a Tulum, dopo pranzo ci si può rilassare al sole, ed è quello che naturalmente ho fatto io!!

Siamo arrivati alla fine del nostro tour e alla nostra ultima tappa, le rovine di Tulum che affacciano direttamente sul mare, vederle al tramonto è suggestivo ed emozionante, sono le uniche rovine Maya a picco sul mar dei Caraibi, sono famose e meravigliose!! 


Ed è così che termina quest'avventura in giro per la Penisola dello Yucatan! Sono felice, perché al contrario dei tour di un giorno, in questo modo ho potuto immergermi completamente nel favoloso mondo Maya!! Girando il Messico in un tour guidato, può sorprenderti senza mai staccarti dalla bellezza della vera essenza del luogo, vivi ogni istante al massimo e vedi tante cose che in un giorno, non potrebbero essere viste, come Uxmal, troppo lontana da Playa del Carmen e Tulum!!

Per questo a breve uscirà un tour di due giorni e una notte che vi permetterà, nonostante abbiate scelto di alloggiare in un resort, di vedere Uxmal, Izamal, Merida e tanto altro in due meravigliosi giorni, ma questo è un altro articolo, poi ve ne parlerò!!

Non posso che ringraziare Marlon e Silvia che mi hanno dato l'opportunità di vivere il loro Messico attraverso i loro tour, tornerò in Messico, si... perché? Perché li mi sento a casa, le persone sono più semplici e sempre sorridenti, nonostante i problemi, hanno scelto di vivere serenamente, dando peso alla meraviglia che li circonda e vivendo ogni giorno al massimo! Entrare nel loro mondo è bellissimo, colorato e interessante...

Il Messico puoi immaginarlo quanto vuoi, ma credetemi, viverlo è tutt'altra storia! A presto mio Messico!

 

Karen P.     25 luglio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow me on Instagram


Booking.com

Karen Pinna

In ogni articolo, racconterò le nostre avventure e disavventure… Vi parlerò dei luoghi che abbiamo visitato e vi darò dei consigli secondo il mio punto di vista, in quanto credo fermamente, che un viaggio è assolutamente soggettivo, ogni persona può vedere, assaporare e vivere lo stesso luogo in maniera completamente differente dal mio.

Benvenuti sul mio Blog di Viaggi…


Karen Pinna


Potrebbe interessarti anche ... 

www.spoonfultravels.com

CONTENT CREATOR: Karen Pinna | LOGO CREATOR:  Altavilla Veronica | WEB DESIGN: Djk Grafica srl Tutti i diritti riservati
plane linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram